CHIAMACI

039 661 2112

15

giu

2019

La festa della TeleAssistenza

Cos'è la festa della TeleAssistenza?

La festa della TeleAssistenza è una ricorrenza annuale e un momento speciale per celebrare un anno di attività pieno di emozioni. All'evento vengono invitati tutti gli assistiti affinché possano conoscere le voci che ogni giorno portano un sorriso nelle loro vite, i loro angeli custodi. Per molti rappresenta l'occasione per uscire di casa e stare in compagnia di qualcuno che sia affezionato a loro.

L'idea di questa festa è nata in occasione del 10° anniversario del servizio e porta con se 15 anni "edizioni". Alla base della festa c'è il desiderio di organizzare un momento di incontro tra volontari e assistiti perché dopo un anno possano accarezzarsi e scambiare un gesto concreto di persona. La voce che tutte le settimane gli assistiti sentono durante la "chiamata amichevole" diventa un volto e la purezza del momento si scorge negli occhi commossi degli assistiti che hanno la possibilità di approfondire la conoscenza con i volontari. Durante la festa, i volontari con più anni di servizio vengono premiati con dei riconoscimenti.

Quest'anno, ad esempio, alla festa erano presenti il Sindaco di Vimercate, Dr. Francesco Sartini, l'Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Burago, Sig.ra Anna Cannarile, e il rappresentante di Offerta Sociale, il Dr. Claudio Besana. Nel corso della festa, il Presidente di AVPS ha premiato con una pergamena di riconoscimento i volontari attivi in teleassistenza dal 1994: Colnaghi Annamaria, Dossi Mariangela, Bennardo Giuseppe, Brambilla Cesarina, Della Bosca Luigi, Guarneri Gabriella, Nava Stefania, Sala Francesco, Sangalli Antonio, Spadaccini Maria Pia.


Cos'è la TeleAssistenza?

La TeleAssistenza è un servizio che l'Associazione offre alla cittadinanza da 25 anni. Nato da un progetto pilota di IBM, viene portato avanti da molte associazioni tra cui AVPS con una presenza sul territorio h24 365 giorni all'anno grazie alla disponibilità e al tempo degli Operatori Volontari.

 

Come funziona la TeleAssistenza?

Il servizio viene erogato in associazione all'utilizzo di un terminale installato presso il domicilio dell'assistito. Attraverso un telecomando, l'assistito può mettersi in contatto con la Centrale Operativa che fornirà il supporto richiesto. La gestione della chiamata viene effettuata dalla centrale stessa che, in caso di situazioni gravi e d'urgenza, provvederà a trasferire la chiamata al 112.

 

Cos'è la Chiamata Amichevole? 

Ogni settimana, in un giorno e ad un orario prestabilito, gli assistiti hanno la possibilità di effettuare la Chiamata Amichevole con il volontario al quale possono raccontare tutto ciò che desiderano. Si tratta di un momento di saluto, conforto e confronto.

A volte la telefonata è molto breve, altre volte è una vera telefonata tra "amici". A distanza di tempo, con molti anziani si instaura un rapporto di grande amicizia e alcuni Volontari diventano il loro vero e unico momento di confronto.

 

Chi gestisce il servizio di TeleAssistenza? 

In 25 anni si sono alternati diversi responsabili AVPS che hanno gestito il servizio ed un ampio gruppo di Volontari che oggi conta quasi 90 persone.

E' necessario che ogni Volontario presti il proprio tempo, dopo aver imparato le procedure operative, due volte al mese. Per coprire la turnazione suddivisa su 4 turni al giorno sono necessari molti Volontari. I turni sono quattro:

  • dalle 7.00 alle 12.30;
  • dalle 12.30 alle 18.00;
  • dalle 18.00 alle 22.30;
  • dalle 22.30 alle 7.00 del mattino.

 

Da 25 anni AVPS ha sempre avuto un operatore pronto ad intervenire in ogni occasione.

 

A chi è rivolto il servizio di TeleAssistenza? 

Il servizio è rivolto a persone anziane, sole e con difficoltà di ogni genere e può essere richiesto dalle famiglie, dagli assistenti sociali dei comuni oppure direttamente dall'Associazione (in caso l'assistito sia parente di un Volontario). L'assistito deve avere almeno un soccorritore che conosce molto bene le sue abitudini.

 

Quali sono i numeri del servizio di TeleAssistenza?

  • 81 volontari attivi nel servizio
  • 302 assistiti
  • 47 nuovi assistiti
  • 13.945 chiamate amichevoli
  • 96 chiamate emergenza
  • 2.547 chiamate di non emergenza

25

nov

2021

"Posto occupato": un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza

AVPS, per sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema della violenza contro le donne, ha...

LEGGI

09

nov

2021

AVPS: Ultimo saluto ad uno dei nostri fondatori e amico Ciro Gasperoni

Venerdì 5 novembre si sono tenuti i funerali di Ciro "Cici" Gasperoni, tessera N. 1 della...

LEGGI

07

ott

2021

AVPS al REAS 2021

Anche quest’anno saremo presenti al Salone Internazionale dell'Emergenza – REAS...

LEGGI

21

giu

2021

Ricevute fiscali per donazioni

Cari amici,in molti ci avete chiesto la ricevuta per la donazione eseguita nel 2020, se ci fosse...

LEGGI

09

giu

2021

REGALA UNA NUOVA AMBULANZA AD AVPS!

Nel mese di aprile abbiamo rinnovato le convenzioni per il servizio di emergenza/urgenza (118) ed...

LEGGI

03

giu

2021

PROGETTO “PIANTIAMOLA!” partono i lavori al parco “UN ANNO PER RINASCERE"

Martedì 1 giugno, è stata firmata la convenzione per il parco del ricordo “Un...

LEGGI

28

mag

2021

DUE NUOVI SANIFICATORI: GRAZIE A SILAP!

Un grande ringraziamento a Simona Ronchi e a Fulvio Sironi di Silap, impresa vimercatese, per la...

LEGGI

26

mag

2021

470 VOLTE GRAZIE!

SEMPLICEMENTE GRAZIE! Il progetto del “BOSCO IN CITTÁ” che abbiamo sostenuto...

LEGGI

20

mag

2021

Hub Vaccinale presso Ex Esselunga: Partiti!

In queste ultime settimane abbiamo collaborato con ASST Brianza, comune ed i volontari della...

LEGGI

28

apr

2021

CITTADINOI: VOTA IL PROGETTO N. 4 – “BOSCO IN CITTA’”

Cari amici abbiamo bisogno del vostro aiuto: il progetto "BOSCO IN CITTÀ" che stiamo...

LEGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta aggiornato sulle attività di AVPS